Come risolvere Chrome che non funziona su Windows 10

Chrome, come molte altre app su Windows 10, apporta alcune modifiche al registro di Windows quando lo installi. Queste modifiche sono essenziali per l'esecuzione di Chrome. Il browser ha una funzione di ripristino accurata che può ripristinare tutto al valore predefinito in caso di interruzione. Detto questo, il ripristino non sembra risolvere tutto. Per alcuni utenti di Windows 10 Chrome non funziona ha a che fare con un problema di registro.

Se ricevi costantemente errori ERR_TIMED_OUT in Chrome anche se altri browser funzionano correttamente, ecco cosa devi fare.

Chrome non funziona

Prima di applicare questa particolare correzione, devi verificare se funzionerà per te. Apri Task Manager e vai alla scheda Servizi. Ordina il servizio per nome, ovvero in ordine alfabetico e cerca il servizio CryptSvc. Fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona 'Riavvia' dal menu di scelta rapida. Successivamente, controlla se Chrome funziona o meno. In tal caso, questa correzione risolverà Chrome a lungo termine.



Apri l'editor del registro di Windows toccando la scorciatoia da tastiera Win+R. Si aprirà la casella di esecuzione. Digita regedit e tocca Invio. Avrai bisogno dei diritti di amministratore per modificare il registro.

Vai alla posizione seguente;

|_+_|

Prima di fare qualsiasi cosa, esegui il backup della chiave di root. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave ProtectedRoots e seleziona Autorizzazioni dal menu di scelta rapida. Nella finestra che si apre, seleziona il tuo utente e abilita 'Controllo completo'. Eseguire un altro backup della chiave di root.

Apri nuovamente Task Manager e interrompi il servizio CryptSvc. Quindi, elimina la chiave radice da questa posizione.

|_+_|

Riavvia Windows 10 e il tuo problema dovrebbe essere risolto. Se hai ancora problemi con Chrome, dovresti ripristinarlo. Fai il backup del tuoCartella del profilo di Chromeprimo. Per ripristinare Chrome, aprilo e fai clic sul pulsante Altre opzioni in alto a destra. Dal menu, seleziona Impostazioni. Scorri fino in fondo alla pagina Impostazioni e fai clic su Avanzate. Ancora una volta, scorri fino in fondo. Vedrai un'opzione chiamata 'Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali'.

Conferma di voler ripristinare Chrome. Il ripristino non eliminerà la cronologia, i segnalibri o le password, tuttavia, dal momento che hai a che fare con un Chrome difettoso per cominciare, assicurati di eseguire un backup della cartella del tuo profilo.

Questo è un vecchio bug che affliggeva gli utenti su Windows 10 build 10.0.17134.376 ed è stato riconosciuto su I forum di assistenza di Google .

Se stai ricevendo ilErrore ERR_NAME_NOT_RESOLVED in Chrome, c'è anche una soluzione per questo.

Ricevi suggerimenti quotidiani nella tua casella di posta. Iscriviti alla newsletter 35.000+ altri lettori
Crea un album condiviso in Google Foto a cui altri possono aggiungere foto Articolo Precedente

Crea un album condiviso in Google Foto a cui altri possono aggiungere foto

Come guardare tutte le stagioni di Supernatural su Netflix da qualsiasi luogo Per Saperne Di Più

Come guardare tutte le stagioni di Supernatural su Netflix da qualsiasi luogo