Installa Kodi su Apple TV 4, 3 e 2: tutorial dettagliato sul processo

Codice è uno dei lettori multimediali online più popolari in circolazione. E per una buona ragione. è uno dei lettori multimediali più versatili e flessibili sul mercato. Ciò significa che non solo può riprodurre praticamente qualsiasi formato di file ti venga in mente, ma può anche essere eseguito su quasi tutte le piattaforme e i sistemi operativi in ​​circolazione.

Cosa può portare tutti i tuoi contenuti multimediali su dispositivi diversi insieme , che ti consente di visualizzare foto e video dal tuo smartphone o tablet sul tuo laptop e così via. Per questo motivo, è diventato particolarmente popolare tra le persone che desiderano visualizzare i propri contenuti sugli schermi TV.

Installazione di Kodi su Apple TV



Molto è stato scritto sulla popolarità di Kodi su Amazon Fire TV Stick , ma questo non è l'unico dispositivo TV a cui Kodi può essere un'ottima aggiunta. Un altro è l'Apple TV. Sia Apple TV che Kodi sono costruiti appositamente per ottimizzare il consumo dei media, quindi sono, in questo senso, l'abbinamento perfetto.

Tuttavia, Apple è sempre stata cauta e controllando quale software consentire agli utenti di eseguire sui propri dispositivi, e poiché Kodi è un software open source, che consente agli utenti di personalizzarlo e creare componenti aggiuntivi software, Apple non lo consente Kodi un posto nel suo app store.

Ma ciò non significa che Kodi e Apple TV non possano essere combinati . Significa solo che il processo è un po' più complicato del semplice download di un'app. Ma questo è ciò di cui tratta questo articolo.

Ottieni la VPN classificata n. 1 70% DI SCONTO Piano di 2 anni

Promemoria veloce

Quando si utilizza Kodi, consigliamo a tutti gli utenti di assicurarsi sempre di avere una rete privata virtuale o VPN installata. (NdR: controlla la nostra recensione con ilmigliori VPN per Kodi)

Una VPN è uno strumento di sicurezza e privacy online che crittografa tutto il tuo traffico online e lo reindirizza tramite un server esterno. Questo processo aiuta a proteggere i tuoi dati online da hacker o altri occhi indiscreti assicurandoti che tutto ciò che fai sia crittografato e non solo contenuto su siti sicuri.

IPVanish è una VPN affidabile chefunziona con tutti i componenti aggiuntivi di Kodiabbiamo testato.
I nostri lettori stanno ottenendo un ottimo affare. Provalo senza rischi per 7 giorni; se ti piace puoirisparmia un enorme 60% quisul piano annuale.

Aiuta anche a garantire la tua privacy online nascondendo il tuo indirizzo IP (i dati che indicano a un sito Web o servizio dove ti trovi) dai siti che visiti e dai servizi online che stai utilizzando. Questo in effettirende gli utenti VPN anonimi online.

Questo è importante per gli utenti di Kodi per due motivi principali:

  1. Kodi è open-source (vedi sotto la sezione 'Come ottenere informazioni tecniche' per ulteriori informazioni) e quindi è probabile che tu possa incontrare molti componenti aggiuntivi non autorizzati. Molti di questi sono perfettamente sicuri, ma molti altri non lo sono e con una VPN è molto più probabile che tu mantenga te stesso e i tuoi contenuti al sicuro quando usi Hulu.
  2. Kodi ti consente di trasmettere in streaming molti contenuti online, ma alcuni di ciò che è disponibile è un po' controverso (di nuovo, continua a leggere per saperne di più). Rendendoti anonimo online, puoi essere sicuro che, indipendentemente da ciò che stai visualizzando su Kodi, non dovresti subire spiacevoli ripercussioni.

Diventare tecnico

Sappiamo che alcuni dei nostri lettori amano diventare tecnici, quindi ecco i dettagli su cosa sia effettivamente Kodi e come funziona.

Kodi è un software open source originariamente scritto in codice C++. Open-source significa che il codice che ha creato Kodi è pubblicamente disponibile per qualsiasi sviluppatore con cui giocare, analizzare, modificare, personalizzare e migliorare.

Questo rende Kodi quello che tecnicamente viene definito Software gratuito e open source (FOSS) . Ciò significa che chiunque può giocare con la codifica, senza l'autorizzazione o la licenza necessaria dai creatori del software.

È questo che ha reso Kodi così popolare. Perché innumerevoli sviluppatori hanno dato al software il proprio giro, creando build diverse che offrono agli utenti numerose scelte su come Kodi può apparire e cosa può fare.

Sono stati anche in grado di creare un software aggiuntivo che consente agli utenti di trasmettere in streaming praticamente ogni tipo di contenuto multimediale e canale TV che preferiscono. Kodi è molto divertente per gli sviluppatori di software con cui giocare, ma è anche una meravigliosa soluzione multimediale per gli utenti.

Cosa posso fare con Kodi?

A differenza della maggior parte dei lettori multimediali, non esiste una, ma numerose versioni diverse di Kodi che possono essere scaricate e utilizzate. Per motivi di sicurezza, molti esperti consigliano agli utenti di scaricare una versione pulita del software direttamente dai creatori e quindi di scaricare i singoli componenti aggiuntivi da fonti attendibili.

In realtà hanno appena rilasciato la loro ultima versione - Codice 18 , noto anche come Kodi Leia in memoria della defunta attrice Carrie Fisher.

Ma per molti utenti l'elaborazione può richiedere troppo tempo e tecnica, quindi preferiscono scaricare le build di Kodi, versioni del software che sono già state assemblate con vari componenti aggiuntivi e skin già installati.

Qualunque opzione tu scelga, Kodi ti permetterà di goderti ogni file multimediale che potresti mai incontrare. Molti utenti di Internet hanno sperimentato la frustrazione di scaricare un video e poi scoprire che il loro lettore multimediale non lo supporta. Con Kodi, questo è un ricordo del passato in quanto riprodurrà praticamente ogni singolo formato di file che puoi menzionare.

Questo è il motivo per cui Kodi è così eccezionale come hub multimediale. Consente agli utenti di riunire più file composti da formati diversi e di guardarli insieme senza interruzioni.

Kodi può anche collegare in rete tutti i tuoi dispositivi online e i loro contenuti multimediali rendendoli disponibili su ogni dispositivo, indipendentemente da dove si trovino. Con Kodi installato su tutti i tuoi dispositivi, qualsiasi file audio o multimediale e persino file di foto sono disponibili sugli altri dispositivi nella tua rete multimediale.

Kodi può anche trasmettere in streaming e registrare la TV in diretta, attraverso alcuni dei numerosi componenti aggiuntivi che possono essere scaricati gratuitamente.

Cos'è Apple TV

Sono sicuro che l'azienda tecnologica statunitense non ha bisogno di presentazioni. Il loro fondatore, Steve Jobs, è diventato una figura leggendaria e attraverso i loro iPhone e iPad hanno rivoluzionato il modo in cui le persone accedono ai media e a Internet come nessun'altra azienda.

Apple TV è la micro-console del lettore multimediale digitale dell'azienda. È un dispositivo destinato esclusivamente allo streaming, al download e alla riproduzione di contenuti multimediali. È compatibile con HDMI e dispone di funzionalità Wi-Fi. È possibile accedere ai contenuti tramite iTunes Store o da altri dispositivi Apple utilizzando la loro tecnologia AirPlay.

È possibile accedere ai contenuti anche tramite varie app che possono essere scaricate dall'iTunes Store ufficiale di Apple. Questi includono YouTube, Netflix, Hulu e vari altri servizi in abbonamento e via cavo (per i quali è ovviamente richiesto un abbonamento).

Il dispositivo stesso è una scatola elegante e semplice senza controlli esterni. Può essere azionato tramite un'app che viene scaricata sull'iPhone o tramite un dispositivo di controllo remoto Apple.

Installazione di Kodi su una Apple TV

Come abbiamo già notato, Kodi non è un'app Apple approvata. Non è quindi possibile semplicemente scaricare l'app Kodi e utilizzarla su una Apple TV.

Ma ciò non significa che sia impossibile installare Kodi su una Apple TV. È solo un processo più complicato di quanto potrebbe essere altrimenti.

Ad oggi, ci sono state quattro generazioni di dispositivi Apple TV e, frustrante, il processo per installare Kodi è diverso su ciascuno di essi.

Ma non preoccuparti perché spiegheremo in termini semplici esattamente come puoi installare Kodi su ogni generazione del dispositivo Apple TV. Segui questi semplici passaggi e avrai accesso alle ore di divertimento multimediale che Kodi può offrire su uno dei migliori dispositivi multimediali in circolazione.

Hostingdale non perdona né incoraggia alcuna violazione delle restrizioni sui diritti d'autore. Si prega di considerare la legge, le vittime e i rischi della pirateria prima di trasmettere in streaming o scaricare materiale protetto da copyright senza autorizzazione.

Come installare Kodi su una Apple TV 4

Prima di iniziare il processo di installazione, ci sono alcune cose che devi aver scaricato sul tuo Mac prima di iniziare:

  • Account sviluppatore Apple ( Iscriviti )
  • Xcode 7.2 o successivo ( Scarica )
  • L'ultimo file .deb di Kodi ( Scarica )
  • Utilità di firma dell'app iOS per dispositivo Mac ( Scarica )
  • Un cavo da USB-C a USB-A (per collegare il tuo Mac e Apple TV)

Mettere Kodi sulla tua Apple TV sarà un processo molto più rapido e semplice se allinei tutte queste anatre prima di iniziare.

  1. La prima cosa da fare è collegare la tua Apple TV al Mac utilizzando il cavo da USB-C a USB-A.
  2. Quindi dovresti avviare Xcode sul tuo Mac. Una volta aperto, seleziona Creare un nuovo progetto Xcode? seguito da Applicazione nella sezione tvOS. Quindi fare clic su Applicazione vista singola e scegli prossimo.
  3. Questo aprirà un nuovo progetto Xcode, che sarai invitato a dare a Nome del progetto a e anche fornire un nome dell'organizzazione. Completa queste informazioni e poi clicca su prossimo.
  4. Una volta fatto, Xcode genererà un codice di errore che dice profilo di fornitura corrispondente. Non c'è niente di cui preoccuparsi. Tutto quello che devi fare è selezionare Risolvere il problema e quindi attendere che risolva il problema. Quando è stato risolto, Xcode creerà un profilo di provisioning basato sul tuo account sviluppatore personale.
  5. Il tuo account sviluppatore Apple è necessario per risolvere questo problema, quindi ora dovresti accedere a il tuo account sviluppatore Apple. Clicca su Aggiungi opzione e poi inserisci le tue credenziali di accesso.
  6. Una volta risolti questi problemi di regolamentazione, sarà necessario selezionare Apple TV 4 dal menu a tendina.
  7. Successivamente, dovrai aprire l'app Singer per iOS e scegliere il Certificato di firma opzione dal menu a discesa dei programmi. Fai esattamente lo stesso con Profilo di fornitura scegliendo il nome del progetto che hai già creato in Xcode.
  8. Successivamente, dovresti scegliere il File di input e metti il .deb file che abbiamo scaricato in precedenza.
  9. Dopo aver terminato di compilare tutti questi dettagli, fare clic su Inizio . Questo ti darà quindi un file IPA.
  10. In Xcode, devi quindi andare a Windows > Dispositivi e quindi seleziona il dispositivo Apple TV 4.
  11. Sul lato sinistro dello schermo fare clic su + pulsante sotto il App installate sezione.
  12. Infine, dovrai farlo individuare il file IPA creato dall'app iOS Singing.

Dopo aver eseguito quanto sopra, Kodi Apple TV 4 dovrebbe essere pronto per l'uso sul tuo dispositivo.

Per chi non lo sapesse, questo potrebbe sembrare un processo estremamente complesso. Ma non preoccuparti. Tutto quello che devi fare è seguire questo processo. Non c'è davvero bisogno di capirlo (anche se non farà male se lo fai!). Se fai esattamente ciò che è descritto qui, non avrai problemi a scaricare Kodi sulla tua Apple TV 4.

Come installare Kodi su una Apple TV 3

Per quelli di voi che usano ancora una Apple TV 3, le notizie sono meno buone. Non è possibile scaricare direttamente Kodi su un dispositivo Apple TV 3. Poiché non è possibile eseguire il jailbreak del dispositivo, non è possibile installare app non approvate.

Ma come sempre, c'è una soluzione a questo problema. Implica l'esecuzione di Kodi su un altro dispositivo Apple e quindi l'utilizzo di Airplay per inviare il contenuto di Kodi all'Apple TV 3.

Se sei un utente Mac, tutto ciò che devi fare è scaricare Kodi sul tuo dispositivo. Puoi quindi eseguire il mirroring dello schermo su Apple TV3 e guardare come al solito.

L'unico problema con questo metodo è che non puoi utilizzare il tuo dispositivo per nient'altro contemporaneamente all'utilizzo di Kodi. Se vuoi farlo, dovrai scaricare AirParrot . AirParrot ti consentirà di eseguire il mirroring di una sola app specifica, il che significa che puoi continuare a utilizzare altre app mentre la tua Apple TV 3 sta ancora ricevendo contenuti dall'app Kodi.

Se utilizzi un PC Windows, puoi anche scaricare Kodi sul tuo dispositivo e utilizzare AirParrot allo stesso modo. E se sei un utente di un dispositivo Android, puoi ripetere la stessa procedura scaricando Kodi dall'app store seguito dal Mirroring360 App, che avrà lo stesso scopo di AirParrot.

Come installare Kodi su una Apple TV 2

Il processo per installare Kodi su un dispositivo Apple TV 2 è in realtà molto semplice, ma a un occhio inesperto sembra preoccupantemente complesso. Non preoccuparti. È davvero semplice e l'unico codice che devi conoscere è dettagliato di seguito.

Ma prima di iniziare, fai attenzione. Le ultime versioni di Kodi non supportano più Apple TV 2. Ciò significa che se desideri scaricarlo, dovrai procurarti una versione precedente del software Kodi.

Una di queste versioni che funziona ancora è la build Helix, che include tutti i principali componenti aggiuntivi e una versione precedente del software Kodi. Ma tieni presente che questa versione mancherà di alcune delle funzionalità successive di Kodi.

Per installare Kodi su una Apple TV 2 , tutto ciò di cui avrai bisogno è il dispositivo Apple TV 2 e un Mac.

  1. Sul tuo Mac, apri il terminale e digita o copia il comando Bellow di seguito: |_+_|

    192.168.1.1 dovrebbe essere sostituito con l'indirizzo IP del tuo dispositivo Apple TV. Se questo comando funziona, ti dovrebbe essere richiesto di inserire la tua password. Se non conosci la password del tuo dispositivo o non l'hai modificata, prova la password predefinita che è

    alpino

  1. Successivamente, dovrai inserire uno dopo l'altro i seguenti comandi: |_+_|

Dopo aver inserito tutto quanto sopra correttamente, la tua Apple TV 2 si riavvierà. Al termine del riavvio, Kodi dovrebbe essere disponibile e pronto per l'uso. Poiché si tratta di una versione precedente del software Kodi, potresti riscontrare alcuni bug e problemi nel software, ma dovrebbe comunque essere utilizzabile.

Come installare Kodi su una Apple TV 1

La prima generazione di Apple TV non è più disponibile nei negozi o online. È stato interrotto da Apple nel lontano 2010 e da allora sono state rilasciate tre versioni del dispositivo. Ma per quelli di voi che utilizzano ancora una Apple TV 1, è anche possibile installare Kodi sul dispositivo.

L'Apple TV 1 è davvero ottimo da usare con Kodi poiché i dispositivi avevano un disco rigido con una capacità compresa tra 40 GB e 160 GB, a seconda del modello esatto che hai. Ciò significa che c'è molto spazio per scaricare contenuti tramite i vari componenti aggiuntivi di Kodi.

Vanta anche una porta USB che semplifica il trasferimento dei contenuti. È anche facile aggiornare il disco rigido e la scheda video.

Tuttavia, installando Kodi sul dispositivo, perderai tutte le funzionalità e l'ecosistema esistenti di Apple TV. Questo perché Kodi deve essere flashato direttamente sul dispositivo, cosa che puoi fare seguendo questi semplici passaggi:

  1. Innanzitutto, dovrai aggiornare la tua Apple TV 1 per assicurarti di eseguire OS 3.0.2
  2. Una volta completato l'aggiornamento, vai alle impostazioni del sistema operativo e quindi modifica il Audio video impostazioni e poi Uscita HDMI a RGB alto
  3. Quindi, collega il dispositivo alla rete utilizzando un cavo Ethernet per collegare il dispositivo al router. In questa fase, la connessione Wi-Fi non funzionerà perché questo processo sta cambiando il sistema operativo del dispositivo.
  4. Dovrai quindi utilizzare il tuo Mac per creare un'unità flash OpenELEC . Per fare ciò, collega un'unità USB al tuo Mac e rinominala come openelec
  5. Successivamente, dovrai avviare l'app Terminale. Copia e incolla il comando di seguito indicato. |_+_|
  6. Ora troverai l'unità USB. Per fare ciò, esegui sotto il comando. |_+_|
  7. Una volta fatto, sarai in grado di vedere i dettagli della tua chiavetta USB. Quindi è necessario smontare l'unità USB. |_+_|
  8. Infine, è necessario eseguire il comando. |_+_|

    Ci vorranno alcuni minuti per agire e alla fine vedrai un messaggio di errore che dice che il disco è illeggibile. Niente panico. È destinato che accada e ora è il momento in cui Kodi può essere flashato sul dispositivo Apple TV 1.

  1. Per fare ciò, prima rimuovi l'unità USB dal tuo Mac. Quindi, scollega l'Apple TV 1 dalla fonte di alimentazione e collega la chiavetta USB. Al termine, riaccendi l'Apple TV 1. Dopo alcuni secondi, dovresti vedere il logo OpenELEC sullo schermo.
  2. Assicurati che la tua Apple TV 1 sia connessa a Internet tramite cavo Ethernet. In caso contrario, non sarà possibile scaricare l'ultima versione di Kodi.
  3. Al termine del download di Kodi, verrà avviato il programma di installazione. Anche questo genererà alcuni messaggi di avviso. Ancora una volta, non preoccuparti di questi, puoi semplicemente ignorarli. OpenELEC riavvierà automaticamente il sistema al termine dell'installazione di Kodi.
  4. Una volta eseguito il riavvio, puoi rimuovere la chiavetta USB e quindi riavviare nuovamente l'Apple TV 1. Vedrai di nuovo il logo OpenELEC, ma questa volta dopo alcuni minuti questo dovrebbe essere sostituito con il logo di Kodi. Kodi impiegherà un po' di tempo per avviarsi al primo caricamento, ma dopo dovrebbe funzionare normalmente.

Con ciò, Kodi verrà caricato sulla tua Apple TV1 e pronto per l'uso per il download, lo streaming e la gestione dei media come meglio credi.

Cos'è Kodi?

Iniziamo con le basi e spieghiamo a chi non lo sapessecos'è esattamente Kodi.

Kodi era conosciuto come Xbox Media Center o XBMC. È stato creato da un consorzio tecnologico senza fini di lucro, la XBMC Foundation nel 2002, e inizialmente inteso come lettore multimediale da utilizzare con la Xbox Games Console.

Microsoft non ha mai approvato formalmente il suo utilizzo su quel dispositivo, ma è stato comunque popolare tra quegli utenti che hanno eseguito il jailbreak della propria Xbox. Jailbreaking è un termine che significa hackerare un dispositivo per consentire l'installazione di software non autorizzato, come XBMC.

Il compito di XBMC all'epoca era quello di fornire agli utenti un unico hub attraverso il quale potevano accedere a tutti i loro contenuti multimediali. Questo mandato rimane invariato fino ad oggi.

Nel 2014, e con XBMC ora utilizzato su più piattaforme, ma raramente su Xbox, è stata finalmente presa la decisione di rinominarlo ed è apparso il nome Kodi.

Pensieri conclusivi

Alcuni lettori potrebbero guardare questi processi e pensare che sia un duro lavoro per portare Kodi sulla loro Apple TV e chiedersi se ne valga la pena.

È. Kodi è semplicemente il miglior lettore multimediale e strumento di gestione in circolazione in questo momento. È di gran lunga il prodotto più flessibile e personalizzabile sul mercato ed è anche ideale per il dispositivo Apple TV.

Questi processi potrebbero sembrare complicati, ma segui attentamente le guide sopra e scoprirai di avere Kodi attivo e funzionante in pochissimo tempo. E una volta convertito a Kodi, non guarderai mai indietro.

Crea un album condiviso in Google Foto a cui altri possono aggiungere foto Articolo Precedente

Crea un album condiviso in Google Foto a cui altri possono aggiungere foto

Come guardare tutte le stagioni di Supernatural su Netflix da qualsiasi luogo Per Saperne Di Più

Come guardare tutte le stagioni di Supernatural su Netflix da qualsiasi luogo